Credono
nella nostra mission:

Pong&Others: una mostra in onore di Nolan Bushnell a GamesWeek 2013Atari

In occasione della presenza di Nolan Bushnell (lo storico fondatore di Atari, vedi approdonfimento: Storia dei sistemi Atari), all'edizione 2013 della GamesWeek (25,26 e 27 Ottobre) sarà allestita una mostra dal titolo Pong&Others dedicata proprio al celebre videogioco Pong del 1972 (clicca qui per leggere la recensione su GameSearch.it).

Questa mostra è organizzata da Debora e Luca di Game Art Gallery, con i quali noi di GameSearch.it abbiamo avuto occasione di collaborare già a partire dallo scorso Dicembre in occasione del GameLand by GameSearch di Villasanta!

Maggiori dettagli nel comunicato di Game Art Gallery:

"Esporre le game art oggi è come rendere consapevoli i fruitori e i consumatori del medium  videoludico di una grande rivoluzione artistica in atto, sia dal punto di vista degli autori che  del  pubblico. Il XXI secolo avrà come carattere l'ARTEINMENT e siamo tutti protagonisti attivi di un veloce cambiamento di immersività delle arti.

La mostra PONG&OTHERS | GAME ART CROSSING intende omaggiare la creazione di PONG con opere di game art realizzate da artisti italiani e mettere a confronto le espressioni che l’arte videoludica propone al suo pubblico di giocatori e di fruitori: la concept art e la Game Art. La prima è l’arte di chi realizza personaggi, scenari, ambientazioni nel videogames, la seconda è l’arte di artisti contemporanei contaminata dai videogames. In un terreno di ‘gioco’ come lo stand realizzato grazie al patrocinio e alla collaborazione di AESVI si incontrano come sul campo da Ping-Pong  le varie espressioni videoludiche, cuore della ricerca visiva contemporanea. Game Art Gallery dal 2008 svolge un apprezzato lavoro di ricerca scientifica,  produzione, critica e curatela tra il mondo dei cultori e creatori delle GAME ART in rapporto  alle arti figurative, organizzando convegni e conferenze. Nel 2009 ha realizzato la prima mostra di beni culturali e videogames e nel 2011   “Neoludica. Art is a Game 2011- 1966” Evento Collaterale alla 54.Esposizione Internazionale d’Arte - La Biennale di Venezia, insieme a E-Ludo, AESVI e numerosi partner scientifici. Con “Assassin’s Creed Art (R)evolution” ha fatto il terzo progetto di game art in prima mondiale, realizzato in stretta collaborazione con Ubisoft Italia, cui è seguito il MOMA14TRIBUTE con la parte storica di Gamesearch.
Numerosi artisti prendono parte all’esposizione così come software house, game designers e sviluppatori indie, tra cui Ovosonico con MURASAKI BABY, We Are Muesli con CAVE! CAVE! DEUS VIDET vincitore della competizione internazionale su Hyeronimus Bosch, Ubisoft con Assassin’s Creed IV, artisti quali Samuele Arcangioli, Filippo Scaboro, Luca Roncella, Andrea Roccioletti, Giacomo Giannella, Matteo Catalano, Rosy Nardone, Gabriella Parisi, Marco Mendeni, Grazia Ribaudo, Matteo De Petri, Intermedia Lab e giovanissimi come Enrica Fastuca e Studio Eveil."

Share |

Emanuele Cabrini