Credono
nella nostra mission:

GameSearch.it per i genitori

Essere un genitore comporta molte responsabilità e talvolta, se non si hanno le giuste conoscenze, anche comprare un videogioco può essere un’ impresa non semplice. Dubbi come “questo videogame sarà adatto per mio figlio?” o “non sarà troppo violento?” diventano assolutamente legittimi.
Se sei un genitore e hai bisogno di consigli o più semplicemente vuoi condividere con noi alcune esperienze di gioco vissute con i tuoi figli, non esitare a contattarci compilando il modulo a fianco. Ti risponderemo nel più breve tempo possibile.

 

Navigando su GameSearch.it troverai anche le indicazioni del Pegi. Nato nel 2003 il Pegi (Pan European Game Information) è un sistema di classificazione valido nel territorio europeo che aiuta i genitori nell’acquisto di videogame. Attraverso i simboli che si trovano anche sul retro delle confezioni di ciascun videogioco, fornisce indicazioni sull’età consigliata e sui contenuti del software.

 

Questi simboli indicano l’età consigliata. Si parte dai 3 anni in su, fino ad arrivare a videogame consigliati ad un pubblico maggiorenne.

Linguaggio scurrile. Gioco che contiene espressioni volgari. Sesso e nudità. Gioco che contiene scene di nudo e/o comportamenti sessuali non pornografici.
Discriminazione. Gioco che contiene scene di discriminazione. Violenza. Gioco che contiene forti scene di violenza.
Paura. Gioco che può allarmare o spaventare i bambini. Gioco d’azzardo. Gioco che contiene scene che descrivono l’uso del gioco d’azzardo.
Droghe. Gioco che fa riferimento o rappresenta l’uso di droghe. Online. Gioco con componente online.

E’ bene precisare che le indicazioni fornite dal Pegi non sono dei divieti ma dei consigli.

 

 

Come ulteriore strumento di valutazione GameSearch.it affida delle medaglie ai videogiochi che si distinguono anche per meriti storici o culturali.
Per saperne di più visita la pagina “Chi Siamo”.